EmanuelaTagliavia

2008 © Emanuela Tagliavia

    Danzatrice e coreografa, proviene     dalla danza classica ma ha completato la sua preparazione e la sua esperienza con lo studio e la pratica, soprattutto in Francia, della danza contemporanea.

    Tra le sua esperienze: Compagnia Carla Fracci, Teatro Massimo Palermo, Ballet du Louvre, Ballet des Temps Modernes, Europa Ballet, C.ie Alain Marty, C.ie Philippe Tressera, Movimento Danza di Gabriella Stazio, C.ie Susanna Beltrami, C.ie Ariella Vidach.

    Premiata, come danzatrice, al festival della città di Montauban (FRANCIA). Assistente alla coreografia al Teatro San Carlo di Napoli (Sparemblek, Nureyev, North, Malandain, Monteverde).

    Come coreografa ha creato: “Der Damon” di Paul Hindemith al Piccolo Teatro di Milano, “Il Giro del tavolo”, progetto multimediale di Roberto Masotti per il Festival Jazz di Roccella Ionica,

“Itinerari nei chiostri” a Milano, “Dodici minuti all’alba”, progetto di Giorgio Gaslini, “Corto circuito” per la Scuola del Teatro dell’Opera di Roma, “Waitingage” per la Rassegna ‘Danza da Bruciare’ di Roma, “A la carte” per il Teatro Piccolo Regio di Torino e i Festival di Civitavecchia e Cagliari. Per la Scuola del Teatro alla Scala: “Ceci n’est pas”; La Valse a Mille Temps di Jacques Brel; Da Carmen, coreografia ispirata a La Tragedie de Carmen di Peter Brook (Teatro degli Arcimboldi).

    Movimenti coreografici in “Caro agli uomini e agli dei” spettacolo teatrale (Arco della Pace – Milano), e ne “Le cinque giornate di Milano” (Teatro dell’Elfo – Milano).

    Ideazione coreografica e regia nello spettacolo per bambini “Racconti di sabbia” (Società Umanitaria – Milano).

    Coreografia  per  Mine Haha , tratto   dal romanzo  di Frank Wedekind (drammaturgia Dada Morelli) per il Teatro alla Scala e la Scuola Civica Paolo Grassi (Piccolo Teatro - Milano).

    Danza e coreografia nello spettacolo teatrale “Assenze” (Società Umanitaria – Milano).

    Movimenti  coreografici  per  l’opera Nabucco  presentata  a  Busseto e Siena (Fondazione Toscanini, regia S. Monti) e Rigoletto (Fondazione Toscanini, regia V. Sgarbi).

    Autrice delle coreografie del film “Io no”, regia di Simona Izzo  Attrice  nello  spettacolo “Ascolta  il  mio cuore” dal romanzo di Bianca Pizzorno, regia di R. Fuks (Società Umanitaria, Milano, aprile - ottobre 2003). Creazione per il Festival di Rapallo: M’encanta (Luglio  2003).

    Coreografa in Aida ”The Great Opera” nello stadio  di Seoul , regia Stefano Monti, settembre 2003.

    Coreografa del Trio “Destino” presentato al Teatro Bolshoi  di Mosca, novembre 2003. Coreografa di “En écoutant du Schumann“ presentato al Teatro Bolshoi in occasione del Festival Gran Pas, ottobre2004.

    Da ottobre 2002 collabora con la Galleria TA MATETE di Milano. Coreografa e interprete dell’assolo C’est tout.

    Dal 1999 è  docente di danza contemporanea presso la Scuola di Ballo dell’ Accademia del Teatro alla Scala, dove svolge anche il ruolo di coreografa. Docente presso la Scuola  Professionale Italiana Danza (S.P.I.D.) e la Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano.

Download Info English versionInfo_files/Tagliavia%20c.v.%20inglese_1.pdf
Tagliavia_compagnia.pdfInfo_files/Tagliavia_compagnia.pdfInfo_files/Tagliavia_compagnia_1.pdfshapeimage_7_link_0
Curriculum Tagliavia.pdfInfo_files/Curriculum%20Tagliavia.pdfInfo_files/Curriculum%20Tagliavia_1.pdfshapeimage_8_link_0
foto: Antonella Perugini© copyright

download